Agopuntura e Coronavirus: la gestione dei sintomi

Agopuntura e Coronavirus: la gestione dei sintomi

Il COVID-19 è una sindrome respiratoria acuta, altamente infettiva e facilmente trasmissibile, che rappresenta una minaccia seria alla vita e alla salute delle persone.

Per migliaia di anni, la medicina tradizionale cinese ha acquisito un’ampia esperienza rispetto a come combattere dal punto di vista medico e nel lungo periodo le epidemie.

L’agopuntura-moxibustione rappresenta una parte della medicina tradizionale cinese (MTC) e, in quanto tale, ha dato contributi importanti nella lotta contro le epidemie nella storia della Cina.

Nella letteratura classica della MTC ci sono contributi in merito che riguardano l’utilizzo dell’agopuntura e della moxibustione per la prevenzione dell’epidemia e il relativo trattamento.

Studi clinici e sperimentali attuali dimostrano che l’agopuntura-moxibustione può regolare la funzione immunitaria dell’individuo e agire sulla risposta anti-infiammatoria e anti-infettiva. L’agopuntura-moxibustione gioca un ruolo attivo nella prevenzione e nel trattamento delle malattie infettive.

Come si è visto dall’esperienza della Cina, l’affiancamento dei metodi di cura della medicina tradizionale cinese alle terapie della moderna biomedicina ha portato a un miglioramento dei quadri sintomatologici dei pazienti.

Per questo motivo la World Federation of Chinese Medicine Societies (WFCMS) e la World Federation of Acupuncture and Moxibustion Societies (WFAS) hanno condiviso un protocollo di trattamento con Agopuntura e Moxibustione nella gestione dei sintomi nel paziente con COVID-19.

E’ importante comunque sottolineare il fatto che il Consiglio Direttivo della Federazione Italiana delle Società di Agopuntura – FISA ha ritenuto necessario, in questo momento di emergenza sanitaria del nostro Paese, invitare caldamente i medici agopuntori a sospendere tutte le attività ambulatoriali di agopuntura, allo scopo di cercare di limitare la diffusione del contagio e al fine di garantire la massima tranquillità a tutti i pazienti, in primis, e agli operatori sanitari.

In Cina affrontando il COVID-19, la terapia cinese con agopuntura e moxibustione ha partecipato attivamente alla prevenzione e al controllo, e ha ottenuto dei buoni risultati.

Qui sotto, a titolo informativo, vengono riportati alcuni principi di trattamento utilizzati dai medici cinesi.

Principi di intervento con Agopuntura

Durante l’epidemia, il lavoro di intervento con agopuntura dovrebbe essere subordinato alla situazione generale e condotto metodicamente sotto la guida delle istituzioni mediche a tutti i livelli. Durante il trattamento con agopuntura, le sedute devono essere effettuate in rigorosa conformità ai requisiti della quarantena e della disinfezione. L’agopuntura nei casi confermati e nei casi in fase di guarigione può essere effettuata su più pazienti in un’unica sala; al contrario, nei casi sospetti, ogni paziente dovrebbe essere trattato in una stanza separata. In corso di supporto respiratorio con ossigeno terapia, lamoxibustione può essere utilizzata nel rispetto delle norme di sicurezza.

L’intervento di agopuntura, secondo l’evoluzione della patogenesi, sarà suddiviso in tre fasi: fase di osservazione, fase di trattamento clinico e fase di convalescenza.

Metodi di intervento con agopuntura e moxibustione

L’intervento con agopuntura e moxibustione durante la fase di osservazione medica ha l’obiettivo di stimolare il Qì vitale e le funzioni del polmone e milza, supportandoli nella fase di dispersione, separazione e rimozione degli agenti patogeni allo scopo di sostenere le funzioni difensive dei visceri contro di essi.

Durante la fase di trattamento nei casi confermati. l’obiettivo invece è quello di stimolare il Qì vitale di polmoni e milza, proteggendo i visceri e riducendo il danno, per disperdere i patogeni penetrati e “rinforzare la terra per generare il metallo”, al fine di bloccare la progressione della malattia, migliorare l’umore e fornire una speranza di guarigione.

Durante la convalescenza la terapia sarà centrata sul rimuovere il virus residuo, ristabilire la vitalità, riparare la funzione degli organi tra cui polmoni e milza.

Gli aghi vanno lasciati 20-30 minuti, mentre la moxa va effettuata per 10-15 minuti su ogni punto. Il trattamento andrebbe ripetuto una volta al giorno.

Per aiutare a prevenire e controllare l’epidemia di COVID-19, mentre si procede riducendo le uscite, evitando l’infezione crociata, bloccando la sorgente di infezione e garantendo la sicurezza, i pazienti che si trovano in quarantena domiciliare e che sono stati dimessi dall’ospedale, possono eseguire interventi di agopuntura-moxibustione attraverso indicazioni e norme comportamentali prodotte on line da professionisti.

  • Terapia con moxibustione;
  • Terapia con cerotti medicati;
  • Massaggio dei canali;
  • Esercizi tradizionali;
  • Salute mentale: regolare le proprie emozioni. Possono essere utili la stimolazione dei punti auricolari, la moxibustione, il massaggio, la dieta medicata, le tisane, il bagno alle erbe, la musica e altri metodi per rilassarsi sia fisicamente che mentalmente, per alleviare l’ansia o per favorire il sonno etc.

Qui sotto un video Qi Gong dei polmoni per sostenere l’organismo

Il metodo, standardizzato dalla Chinese Health Qigong Association, permette di effettuare un allenamento fisico basilare fruibile a tutti, semplice e ripetibile a casa, per sostenere il fisico e supportare l’umore. Il metodo consta di sei movimenti selezionati da esercizi tradizionali di Qigong che hanno il comune scopo di lavorare sui polmoni, sia come organi che come sistema energetico secondo la MTC.

Questa guida è stata formulata dal gruppo di esperti dell’Associazione Cinese di Agopuntura-Moxibustione.
Fonte: FISA: Federazione Italiana delle Società di Agopuntura

Richiedi maggiori informazioni

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + quindici =

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere i nostri ultimi contenuti via email.

Non ti invieremo spam. Potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento. Powered by ConvertKit

Categorie